COS'È IL COMITATO SCUOLA-FAMIGLIA?


Il Comitato Scuola-Famiglia è un organismo di partecipazione consultivo attraverso il quale i genitori dei bambini che frequentano la Scuola dell’Infanzia Urbani e Nespoli possono collaborare alle attività scolastiche.

Il Comitato è composto dal Presidente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Urbani e Nespoli, dai due rappresentanti eletti dai genitori in seno al Consiglio di Amministrazione, da due genitori per ogni sezione scolastica di scuola materna e di nido, dai rappresentanti del personale didattico e dalla Direttrice della Scuola.

La FINALITÀ principale del Comitato Scuola-Famiglia, come si può capire dalla larga maggioranza di genitori che lo compongono, è principalmente quella di favorire la collaborazione tra la Scuola e le Famiglie. Esso ha anche il compito di dare indicazione dei criteri generali educativi che la Scuola dell’Infanzia dovrà attuare nel rispetto della dignità personale dei bambini iscritti, privilegiando la volontà della Famiglia di appartenenza alla quale va riconosciuto il primario diritto all’educazione dei figli inteso come partecipazione e coinvolgimento... Il Comitato partecipa inoltre alla proposta delle norme finalizzate al corretto funzionamento della Scuola. (ART. 2 del Regolamento del Comitato Scuola-Famiglia).

Si può quindi intuire come il Comitato Scuola-Famiglia sia fondamentale per permettere a noi genitori di essere coinvolti nell’educazione dei nostri figli, anche durante le molte ore che i bambini passano a Scuola. Questo coinvolgimento non è solo dovere ma diventa gioia quando leggiamo la felicità e lo stupore negli occhi dei nostri piccoli al temine di un’esperienza fatta insieme o di un’avventura vissuta anche grazie al nostro aiuto e collaborazione con tutti coloro che lavorano nella Scuola.